PREPARARE UNA MARATONA SOTTO LE 3 ORE: UN REPERTO STORICO

Pagina 1

Ecco un articolo scritto dal giornalista e maratoneta Richard Benyo e pubblicato su un Correre (credo fosse Correre…🤔) datato 1984, sul come allenarsi per cercare di stare sotto le tre ore in maratona.

Splendidamente ricco di inesattezze scientifiche e non e consigli più o meno giusti…e sbagliati 🙈, è uno scritto semplicemente splendido per il suo valore storico ed emozionale.

Mi è stato portato stamattina da mio suocero che, all’epoca, preparò i campionati italiani di Maratona (conclusi poi in 2h57″) proprio con questo programma.

Ho pensato di scannerizzarlo e renderlo disponibile a chiunque per la lettura.

Le sottolineature e le aggiunte a penna che si notano sono originali.

Parte con un errore di battitura (credo fosse dovuto a una ricopiatura un pò approssimativa da parte dell’editore) piuttosto evidente: “Per correre una maratona sotto le 3 ore si deve raggiungere il tempo di 4’26” ogni 1000 metri”.

Parliamo di quasi 35 anni fa, un’ epoca in cui la maratona era sport solo per una esigua percentuale di sportivi, la scienza a disposizione era poca ed era soprattutto il cuore e l’esperienza a dettare le regole ideali di una preparazione.

Pagina 2

Richard Benyo è un giornalista americano, lui stesso runner ed ultrarunner. É stato anche editore esecutivo di Runner’s World e Anderson World Books. In quel periodo, nel 1984, aveva appena finito di scrivere The Masters of the Marathon (giugno 1983, Atheneum), uno dei suoi tanti libri su corsa e fitness.

Probabilmente qualche giornalista italiano si prese l’onere di tradurre e pubblicare questo suo scritto, preso direttamente dal Runner’s World americano.

Pagina 3
Pagina 4
Pagina 5

Leggere questi articoli “storici” per un appassionato è qualcosa di impagabile.

Spero per questo di avervi regalato una decina di minuti abbondanti di interessata spensieratezza.

D.

RUN – CORSA E PERFORMANCE – Libro 1 – Scienza, fisiologia, teoria dell’allenamento

Leggi in cosa consiste il mio progetto editoriale

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.